FANTASIA E UMORISMO NELLA NARRATIVA DI ENRICO MOROVICH

Author:
Dolores Miškulin Čubrić; Hotelijerski fakultet Opatija
Summary
Lo scrittore fiumano Enrico Morovich (1906-1994) ha pubblicato in Italia un grande numero di racconti, romanzi e poesie: "l'osteria sul torrente" (1936), "Miracoli quotidiani" (1938)/ "I ritratti nel bosco" (1939) / "Contadini sui monti" (1942), "l'abito verde" (1942), "ll baratro" (1964), "Raccontì a righe corte" (1977) / "Ascensori invisibilì" (1980), "La nostalgia del mare" (1981), "Cronache vicine e lontane (1981), "La caricatura" (1983), "l giganti marinici (1984), "Racconti di Fiume e altre cose" (1985), "Notti con la luna" (1986), "Piccoli amanti" (1990), "Non era bene morire" (1992) e "Un italiano di Fiume" (l993). Questo articolo si e' premesso lo scopo di rintracciare e definire, attraverso il metodo dell'analisi delle sue opere a livello di contenuto e dei meccanismi narrativi e stilistici, gli elementi del fantastico e dell'umoristico che rappresentano una costante della narrativa di Enrico Morovich, il cui stile originale e moderno lo contraddistingue nettamente dalle tendenze letterarie vigenti e dalle mode dettate dal momento storico. Vuole inoltre rappresentare un contributo ad una maggiore conoscenza dell'opera di Enrico Morovich da noi.
Visits:
553
Downloads:
3
 
 
 
Visits: 40306